IntercityHotel 2.0 - Nuovo concetto, nuovo design

"Essere a casa non è più legato a un luogo. È una sensazione". - Matteo Thun

Questa sensazione di familiarità, che apprezziamo ancora di più lontano da casa, è trasmessa dall'architetto d'interni Matteo Thun con il suo concetto spaziale nel nostro nuovo IntercityHotels.

Sono caratterizzati da un design fresco e giovane. Qui potete arrivare e sentirvi a casa.

Il concetto

L'architetto è un grande sostenitore della progettazione zero. Riduce il design alla sua quintessenza e crea oggetti che durano nel tempo.

Questo si riflette nei IntercityHotels della nuova generazione: semplicità e normalità. Qui trovano posto materiali naturali come il legno massiccio di quercia, la pelle di alta qualità e molte piante. Colori sobri e morbidi completano il concetto di design.

Anche il benessere fisico è curato: in collaborazione con l'esperto di tendenze e gastronomia Pierre Nierhaus, sono stati sviluppati piatti moderni e leggeri, oltre a noti classici. Particolare attenzione è rivolta alle specialità locali.

Il designer

Matteo Thun, nato a Bolzano nel 1952, ha studiato all'Accademia d'Arte di Salisburgo e ha conseguito il dottorato in architettura all'Università di Firenze. Professionalmente si è stabilito a Milano e ha fondato il suo studio di architettura "Matteo Thun & Partners".

Dalle stoviglie ai mobili, fino agli hotel di lusso: l'architetto italiano appone la propria firma su molti oggetti ed edifici di uso quotidiano.

Il fattore benessere

Per noi è particolarmente importante che i nostri ospiti si sentano sempre a proprio agio. Perché l'effetto "wow" una tantum non è l'obiettivo del concetto di design.

Potete già vedere di persona il nuovo concetto di design su IntercityHotel Duisburg, IntercityHotel Braunschweig e sul nuovissimo IntercityHotel Frankfurt Hauptbahnhof Süd. Venite a trovarci e lasciatevi ispirare!

Ci aspettiamo molte altre nuove aperture di IntercityHotels basate sul design di Matteo Thun. Siate curiosi!